Chi Siamo - Panificio di Massa

La Nostra Storia...

Il Fondatore del Panificio di Massa

Era il lontano 1880, in Via Nuova San Leone, a Gragnano, quando il nonno, Don Alfonso di Massa, iniziò ad impastare acqua e farina sfornando pane per l’osteria di famiglia.

La storia dei “di Massa” come artigiani del pane proseguì con i figli di Don Alfonso: Arturo, Aniello e Vincenzo che continuarono a sfornare pane per il paese.

Erano gli anni 60, quando Don Alfonso ed i figli iniziaro a realizzare le fondamenta della struttura attuale, una netta separazione fra punto vendita e panificio, realizzando, in collaborazione con l’Ing. Iadarola, un forno in muratura con camera di combustione separata, ad oggi ancora funzionante.

La qualità dei prodotti del panificio di Massa all’epoca già era indiscussa ed il costante aumento di clienti spinsero la famiglia di Massa ad ampliare la struttura.

Nel 1970 è il figlio di Vincenzo, Alfonso, che iniziò a dirigere il panificio e lui si deve la struttura attuale dell’azienda.

Forno più antico d'Italia

Il maestro Alfonso negli anni strinse accordi commerciali anche con i migliori hotel della zona e si dimostra attento alle novità del mercato specializzandosi nella produzione non solo di prodotti da forno ma anche di prodotti biscottati.

Agli inizi degli anni ’90 Alfonso iniziò a cimentarsi anche con la produzione di lievitati, iniziando a produrre i tradizionali dolci di Natale: "il Panettone e il Pandoro", e di Pasqua: "la Colomba".

Ad oggi, Alfonso è ancora alla direzione del panifico producendo quotidianamente circa 20 formati di pane differenti, 20 tipologie di prodotti biscottati e da un anno ha iniziato a produrre anche “Gallette Artigianali”.


Ciò che è certo, è che a Gragnano, capitale mondiale della pasta, accanto a tante storie di pastai c’è la storia della famiglia “di Massa”: da sempre artigiani panificatori.